Islanda: Terra di ghiacci e Fuoco (14 -23 Luglio  2022)

Islanda: Terra di ghiacci e fuoco
Phototour 14 -23 Luglio  2022

PHOTOTOUR 11 GIORNI con i fotografi Luigi Piccirillo e Mirko Pieruccioni.

Viaggio in carovana, con auto 4×4. A guidare la spedizione sarà il tour leader con la prima auto, seguita
dalle 4×4 guidate dai partecipanti. L’Islanda è conosciuta per gli spettacolari paesaggi ricchi di vulcani e
ghiacciai, potenti cascate, deserti di pietra lavica e altipiani selvaggi. Questo viaggio aprirà le porte ad
un’Islanda ancora più insolita e inaspettata. Spedizione dinamica per gli amanti dei viaggi on-the-road

Quote individuali di partecipazione (con un minimo di sei partecipanti)

INCLUSI: VOLO-ESCURSIONE AVVISTAMENTO BALENE-ESCURSIONE ZODIAC TRA GHIACCI-CARBURANTE

Per persona in camera doppia: € 3.890,00

Un viaggio in Islanda pensato per noi fotografi diverso dai soliti itinerari

La vostra avventura…

1° GIORNO  13 LUGLIO 2022
MILANO MALPENSA – COPENAGHEN – KEFLAVIK
Partenza da Milano per Copenaghen da cui si proseguirà per Keflavik. Arrivo e sistemazione in hotel nei
pressi dell’aeroporto

2° GIORNO 14 LUGLIO 2022
KEFLAVÍK – THINGVELLIR – LA PENISOLA DI SNAEFELLSEN – GRUNDARFJORDUR
Ritiro dell’auto Proseguiamo per la visita di Thingvellir, luogo di notevole interesse geologico e storico dove si riuniva l’Althingi, la più antica forma parlamentare al mondo, ed in tempi
moderni fu proclamata la Repubblica. Proseguimento per la penisola di Snæfellsnes, caratterizzata da
aspre montagne che si innalzano fino ai 1446 metri di altezza del vulcano inattivo, da cui la penisola
prende il nome. Lungo il percorso sosta alla lunga spiaggia di Búdir e ad Arnarstapi, minuscolo porto di
pesca situato tra nerissime colonne basaltiche, grotte ed archi naturali. Prima di proseguire per il faro di
Malarrif, faremo sosta al piccolo centro di Hellnar e poi verso nord fino a prendere la pista 579 che ci
condurrà fino alle strapiombanti falesie di Svortuloft sulle quali si erge uno dei fari più fotografati delle
regioni occidentali d’Islanda. Proseguimento lungo la costa nord della penisola attraversando gli abitati di
Olafsvik e Grundarfjordur con una sosta per ammirare il fotografatissimo Kirkjufell. Sistemazione in
appartamento.

3° giorno – 15 LUGLIO 2022
STYKKISHOLMUR – TRAGHETTO PER BRJÁNSLÆKUR – LA CASCATA DI DYANJANDI – BREIDAVIK
Trasferimento all’imbarco (circa mezz’ora) e partenza con il traghetto (circa 3 ore di navigazione) per
Brjanslekur, sbarco ed inizio della scoperta dei fiordi occidentali dell’isola. Si prosegue in direzione nord,
verso la cascata di Dyanjandi, che precipita con un salto di 100 metri, successivamente, attraverso
incredibili paesaggi ci dirigiamo verso la spettacolare spiaggia di Breidavik.
Arrivo e sistemazione in semplice guesthouse

4° giorno – 16 LUGLIO 2022
BREIDAVIK – HOLMAVIK
Prima colazione. Dedicheremo la mattina alla visita delle scogliere di Látrabjarg: l’estremità più occidentale
dell’isola e colonia di uccelli marini più grande dell’Islanda, un vero paradiso per il birdwatching.
Successivamente ci dirigiamo verso la spiaggia di sabbia rossa di Rauðasandur, una delle più scenografiche
del paese. Usciti dalla penisola percorriamo la strada lungo la costa fino al bivio che ci verso Holmavik
Arrivo e sistemazione in hotel

5° giorno (pasti B/-/-) – 17 LUGLIO 2022
HOLMAVIK – BLONDUOUS
Mattina dedicata ad un’escursione in barca per l’avvistamento delle balene. Partenza per Blonduos. Arrivo
e sistemazione in bungalow

6° giorno – 18 LUGLIO 2022
BLOUNDUOS – GLI ALTOPIANI DEL KJOLUR – GEYSER
Da qui proseguiamo verso Blounduos per poi percorrere la pista F35 che attraversa gli altipiani di Kjolur,
lungo il percorso effettueremo una deviazione verso il rifugio alpino di Kerlingarfjoll, dove effettueremo un
piccolo trekking (meteo permettendo), ai piedi dell’Hofsjökull, in mezzo ad un paesaggio marziano! Di
ritorno sulla pista principale, proseguiamo verso la spettacolare cascata Gullfoss, detta Cascata d’Oro ed
alle sorgenti calde di Geysir, la fonte che diede il nome al fenomeno in tutto il mondo.
Sistemazione in guesthouse.

7° GIORNO – 19 LUGLIO 2022
GEYSER – LANDMANNALAUGAR – KIRKJUBÆJARKLAUSTUR
Dopo colazione partenza per un’altra spettacolare ed intensa giornata, lungo la mitica pista F208 per
raggiungere l’area geotermica di Landmannalaugar, circondata da splendide montagne di riolite dove
spiccano laghi turchesi. Passeggiata lungo i sentieri di questo pittoresco paesaggio con possibilità di
effettuare un bagno tonificante in una piscina naturale di acqua calda. Seguendo una parte della pista di
Fjallaback, che corre nell’interno, raggiungiamo nuovamente la N1 per proseguire fino Kirkjubæjarklaustur.
Arrivo e sistemazione in hotel.

8° GIORNO  – 20 LUGLIO 2022
KIRKJUBÆJARKLAUSTUR – IL PARCO DI SKAFTAFELL E LAGUNE GLACIALI DI JÖKULSARLON
Colazione. Proseguiamo quindi verso la celebre laguna glaciale del Jökulsárlón, formata dallo scioglimento
di parte del Vatnajökull. L’autentica attrattiva del lago è costituita dai numerosi iceberg che ne solcano le
gelide acque, sorprendenti per la gamma di colori che li caratterizza: accanto a quelli del tutto candidi ve
ne sono infatti di blu, azzurri, gialli per la presenza di solfuri e perfino di neri a causa della cenere vulcanica
inglobata in essi. Dopo aver effettuato l’escursione in zodiac rientriamo verso il Parco Nazionale di
Skaftafell, questa splendida area protetta giace ai piedi dell’immensa calotta glaciale del Vatnajökull, la
quarta massa di ghiaccio al mondo

9° GIORNO  – 21 LUGLIO 2022
SKAFTAFELL – LA COSTA MERIDIONALE – SELFOSS
Colazione in hotel. Nella giornata di odierna si percorre la spettacolare costa sud attraverso paesaggi
mozzafiato caratterizzati da sabbiosi deserti neri e scogliere rocciose sovrastate da imponenti ghiacciai, tra
montagne e oceano. Arrivo a Vik, grazioso villaggio che, secondo l’ultimo censimento del 2011, conta
appena 291 abitanti. Dopo una breve pausa proseguiamo per il promontorio di Dyrholaey, tagliato ad arco,
che si protende nell’Atlantico: sulla sua cima, alta 120 metri circa, si trova un vecchio faro (raggiungibile
solo con condizioni climatiche adeguate). Dalle alte scogliere sulle quali in estate nidifica la pulcinella di
mare si ammirerà l’immensa spiaggia di Skogasandur. Continuiamo a percorrere la strada N. 1 visitando il
fronte glaciale del Solheimajokull e le famose cascate di Skogafoss, l’ultima di una serie di 20 cascate
situate sul fiume Skógaá, e di Seljalandsfoss, oltre alla sua immensa bellezza, a rendere indimenticabile
questa esperienza è il sentiero che le gira attorno, che permette di ammirare questa cascata a 360°.
Proseguimento per Selfoss e sistemazione in hotel.

10° GIORNO – 22 LUGLIO 2022
SELFOSS – LA PENISOLA DI REYKJIANES – KEFLAVIK
Colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta della penisola di Reykjanes, un’area in genere ignorata
dai tradizionali circuiti turistici, ma assai interessante per le sue notevoli attrattive paesaggistiche e
geologiche. In questa penisola scopriremo l’area geotermica di Gunnuhver, le splendide falesie rocciose di
Reykjanestá che costituiscono il punto di ingresso sulla terra ferma islandese della dorsale medio oceanica
che attraversa l’interno Oceano Atlantico. La strada si inoltra tra vaste distese laviche e curiose formazioni
rocciose. Se il meteo lo consente è possibile effettuare una passeggiata al vulcano Fagradalsfjall. In serata
sistemazione in hotel nei pressi dell’aeroporto

11° GIORNO  – 23 LUGLIO 2022
KEFLAVÍK – ITALIA
Trasferimento in aeroporto, rilascio dell’auto e partenza con il volo di linea per l’Italia

Vedi alcuni tour passati

Vuoi più informazioni?

Contattaci!